Chirurgia seno

Chirurgia seno a Padova


Un bel seno per la donna, è parte fondamentale nella vita sociale. 
E lo è ancora di più nei rapporti di coppia, essendo esso carico di significato erotico nell’immaginario maschile. 
Quindi la donna scarsamente dotata e con un seno inadeguato è priva di quella formidabile arma di seduzione che esso rappresenta.
Così come al contrario di chi ne è priva esistono tecniche chirurgiche che consentono di ridurlo quando esso è esageratamente grande e quindi percepito dalla donna come peso e la ostacola nelle sue attività.

Mastoplastica Additiva

La mastoplastica additiva è quell’intervento che rimette a posto ciò che la natura per qualche motivo aveva trascurato di fare. Con la chirurgia estetica è possibile l'ingrandimento oppure il rissollevamento di un seno di dimensioni adeguate che è scivolato (verso la pancia) per vari motivi: gravidanza, dimagrimento.
Le cicatrici di un intervento di chirurgia estetica risultano nella maggior parte dei casi invisibili già dopo qualche mese. Gli interventi di chirurgia estetica vanno eseguiti in centri attrezzati con personale qualificato e l’uso di protesi certificate e quindi in sicurezza.
Si può allattare dopo un intervento al seno? Dopo una mastoplastica additiva è possibile l’allattamento visto che la ghiandola rimane inalterata mentre per quanto riguarda la riduzione o il lifting del seno l’allattamento può risultare compromesso.

Mastoplastica Riduttiva

La Mastoplastica Riduttiva, a sua volta, si esegue con l'obiettivo di ridurre il volume di un seno eccessivo che, a causa del suo peso e dimensione, potrebbe rappresentare un motivo di disagio estetico e non solo.
Infatti, nei casi più accentuati, il peso eccessivo del seno può provocare complicazioni alla colonna vertebrale per via del costante sbilanciamento in avanti a cui essa è sottoposta.
Un bel seno è un aspetto fondamentale nell'ambito della vita sociale di una donna e può determinarne la sua serenità, ma piacere a chi ci sta intorno è diretta conseguenza del piacere a se stessi; è questa la ragione che spinge la clinica estetica Med ad inseguire l'obiettivo di dare al corpo femminile l'armonia delle forme che rendono ogni donna unica e stupenda rispetto a tutte le altre. In questo intervento di chirurgia estetica viene rimossa una parte di cute, di adipe e di ghiandola. La riduzione del seno (mastoplastica riduttiva) è un intervento di una certa entità. Può essere eseguita secondo molte tecniche e la scelta spetta al chirurgo che valuta tutte le esigenze dettate dal singolo caso.

Mastopessi

L'intervento di Mastopessi è di tipo ricostruttivo e non si concentra sulle dimensioni del seno, ma sul suo aspetto; fattori come l'età, il peso, eventuale atrofia o ipertrofia della ghiandola mammaria ne riducono la tonicità e rendono necessario che il seno sia risollevato attraverso un lifting.
Il sollevamento del seno si ottiene mediante l'asportazione di cute in eccesso, l'aggancio della ghiandola al piano muscolare con conseguente risalita del capezzolo. Può essere associata a mastoplastica additiva quando ci troviamo di fronte ad un seno oltre che ptosico anche svuotato.
Esistono molte tecniche per eseguire l'intervento di mastopessi ( con cicatrice verticale, a L, a T rovesciata, a J). La scelta è condizionata dalle esigenze operatorie e dalla familiarità del chirurgo con la singola tecnica.

Chiama lo 049 8640593 per una consultazione gratuita

Share by: